Navigazione veloce

USR Lombardia - via Pola, 11 - 20124 - Milano - Tel. 02 574 627 1 - PEC drlo@postacert.istruzione.it - CF 97254200153

AVVISO: Bridging our future – Costruiamo la nuova scuola

Direzione Generale
Ufficio IX
– Comunicazione
Via Pola 11, 20124 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

 

AVVISO

Ai Dirigenti Scolastici delle scuole statali e paritarie di primo e secondo grado
Ai docenti delle scuole statali e paritarie di primo e secondo grado

Il giorno 2 marzo, dalle 10:30 alle 13:30 presso la sala Biagi, Palazzo Lombardia, NUcleo 4, via Melchiorre Gioia 37, Milano, si tiene come da programma allegato l’evento organizzato da Intel Education in collaborazione con Regione Lombardia, MIUR e Ufficio scolastico regionale per la Lombardia.

Dettagli dell’evento:

-          10:30 registrazione

-          11:00 intervento delegato Intel

-          a seguire interventi istituzionali, resoconti sulle buone pratiche nelle scuole raccontate da docenti e Coding Labs.
Per iscrizioni http://www.eventbrite.it/e/biglietti-bridging-our-future-costruiamo-la-nuova-scuola-15648867183

Per ulteriori informazioni si prega di contattare la dott.ssa Francesca Capomaccio, francescacapomaccio@yahoo.it.

L’attività è riconosciuta ai fini della formazione per i docenti e i dirigenti interessati.

Si ricorda altresì in questa sede, per le sole secondarie di secondo grado, la call aperta per il Progetto Galileo:
http://www.istruzione.lombardia.gov.it/avviso-progetto-galileo/

Cordiali saluti.

Il dirigente
Franco Gallo

Allegati

 

FG/
Ufficio IX – Comunicazione
02 574 627 230

Commenti

AVVISO: 23 febbraio 2015, convegno USR-AICA “Le opportunità del digitale nelle scuole lombarde” e concorso AICA-USR

Direzione Generale
Ufficio IX
– Comunicazione
Via Pola 11, 20124 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

 

Milano, 28 gennaio 2015

Ai Dirigenti Scolastici delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado
Ai docenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado

Oggetto:  convegno AICA-USR

Segnaliamo a tutti gli interessati che a seguito del protocollo d’intesa tra USR Lombardia e AICA si terrà il giorno 23 febbraio 2015 la giornata di formazione “Opportunità del digitale nelle scuole lombarde: esperienze, modelli organizzativi, formazione e strategie didattiche”.

Il convegno avrà luogo presso l’IIS Gentileschi di Milano, via Natta (Lampugnano M1) dalle 09:00 alle 13:00. Il programma definitivo, ove si registrino variazioni, sarà reso disponibile su questo sito il 2 febbraio 2015; si allega fin da ora il programma in fase di definizione. Il link per le iscrizioni si trova alla pagina

iscrizioni_usr-aica_23_02_2015

ed è attivo fino al 20 febbraio p.v..

L’iniziativa rientra nel quadro della formazione per docenti e dirigenti scolastici di cui all’art. 64 C. 5 del vigente CCNL.

Per il pomeriggio del medesimo giorno, nella stessa sede, si svolgerà il convegno tra AICA e i propri Test Center.

Contestualmente si allega il bando di concorso congiunto AICA-USR, con premi messi a disposizione da AICA e presentazione degli elaborati entro il 30 giugno 2015. Le istruzioni per le iscrizioni si trovano nel bando stesso. Il link per l’iscrizione, oltre che nel bando, è disponibile da questa pagina

http://www.istruzione.lombardia.gov.it/iscrizioni/iscrizioni-concorso-aiuca-usr-2015/

 

Cordiali saluti

Il dirigente
Franco Gallo

 

FG/

Ufficio IX – Comunicazione
02 574 627 230

Allegati

Concorso AICA-USR 2015 "La competenza digitale nel tuo futuro professionale"
Titolo: Concorso AICA-USR 2015 "La competenza digitale nel tuo futuro professionale" (324 clicks)
Etichetta:
Filename: convegno_concorso_AICA-rev_ultima.pdf
Dimensione: 69 kB
Convegno 23 febbraio 2015 USR-AICA "Le opportunità del digitale nelle scuole lombarde"
Titolo: Convegno 23 febbraio 2015 USR-AICA "Le opportunità del digitale nelle scuole lombarde" (368 clicks)
Etichetta:
Filename: CONVEGNO-AICA-USR-UPDATE-28-GENNAIO.pdf
Dimensione: 132 kB

Commenti

Auguri di Natale 2014 del Direttore Generale dott.ssa Delia Campanelli

 Direzione Generale
Via Pola 11, 20124 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

 

Auguri di Natale del Direttore Generale dott.ssa Delia Campanelli

 

Milano, 15 dicembre 2014

 

Alle Studentesse, agli Studenti e alle loro famiglie
Ai Dirigenti Scolastici, ai Docenti, al Personale ATA delle Istituzioni scolastiche
di ogni ordine e grado, statali e paritarie della Lombardia
Ai Dirigenti Amministrativi e Tecnici e al Personale della Direzione
Generale e degli Ambiti Territoriali della Lombardia
Alle Organizzazioni Sindacali della scuola e della F.P.
Agli EELL della Regione Lombardia
Alle autorità civili, religiose e militari
Agli Enti e alle Associazioni del territorio

 

Con l’approssimarsi delle festività, desidero formulare i miei migliori auguri a tutti coloro che vivono e operano nella scuola lombarda.

Agli studenti, veri protagonisti del sistema scolastico educativo, dai più piccoli della scuola dell’infanzia fino a coloro che si trovano in percorsi di istruzione secondaria e post secondaria, auguro di saper perseguire con capacità e determinazione i percorsi intrapresi che li porteranno, alla realizzazione di sé nella scuola e nella società del futuro. Estendo l’augurio anche alle loro famiglie, che, nonostante il periodo di crisi, sappiano affiancare e accompagnare nel percorso formativo i propri ragazzi.

Ai Dirigenti e ai docenti di tutte le scuole lombarde, statali e paritarie, per il lavoro costante e la passione posta nell’educazione e formazione delle nuove generazioni, che ha consentito alla nostra scuola di raggiungere risultati di alto profilo, coniugando la valorizzazione delle eccellenze con un’attenzione particolare all’inclusione di tutti, in modo da garantire alle generazioni più giovani sicurezza e fiducia; non dimenticando, naturalmente, il personale amministrativo e tecnico che affianca con dedizione e cura il lavoro quotidiano di docenti e dirigenti.

Un pensiero particolare ed un ringraziamento al personale tutto e ai dirigenti dell’Ufficio scolastico regionale e degli ambiti territoriali, e a tutti coloro che a qualunque titolo prestano la loro costante collaborazione, per garantire il buon funzionamento complessivo del nostro sistema scolastico.

Un ringraziamento alle OOSS, per la costruttiva e attenta interlocuzione che permette di dare il giusto valore alle esigenze di tutto il personale che opera nella scuola, e agli Enti e alle Associazioni territoriali, che in modo sempre più efficace affiancano la scuola nel lavoro quotidiano affinché sappia rispondere in maniera sempre più incisiva alle aspettative dei giovani e delle loro famiglie.

A tutti vanno il mio pensiero e il mio augurio per le future prossime festività, con l’auspicio che il nuovo anno ci veda protagonisti, tutti insieme, di nuove sfide, ricordando che l’istruzione rappresenta il più grande valore di una società moderna e il vero investimento per il futuro, per questo vale la pena di dedicare tempo ed energie per sostenere e rafforzare l’anima della comunità scolastica.

 

 

IL DIRETTORE GENERALE
Delia Campanelli

 

Commenti

Oggetto: Incontro “Il buon Dirigente per la Buona scuola” – 18 dicembre 2014

 Direzione Generale
Via Pola 11, 20124 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

 

AVVISO

Ai Dirigenti Scolastici della Lombardia
Loro sedi

Oggetto: Incontro “Il buon Dirigente per la Buona scuola” – 18 dicembre 2014

In prossimità dell’emanazione dei provvedimenti attuativi delle innovazioni previste dal Rapporto “La buona scuola”, il Sottosegretario di Stato, Davide Faraone, ha il piacere di incontrare sul tema “Il buon Dirigente per la Buona scuola” tutti i Dirigenti Scolastici, quali soggetti fondamentali nei processi innovativi in atto.

L’incontro si terrà GIOVEDÌ 18 DICEMBRE 2014 alle ore 16,00, presso l’IIS Schiaparelli, in via Settembrini, 4 a Milano.

Le SSLL sono invitate a confermare la partecipazione compilando l’apposito form: http://www.requs.it/iscrizioni1_04.asp?evento=77.

Il Direttore Generale
Delia Campanelli

DC/

Commenti

Dirigenti Scolastici neo-immessi in ruolo all’ 01/09/2014 – Convocazione firma contratti 15-16-17 dicembre 2014

Direzione Generale
Ufficio VII – Dirigenti amministrativi, tecnici e scolastici
Via Pola. 11 – 20124 -  Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 20870
Milano, 10 dicembre 2014

Ai Dirigenti Scolastici
immessi in ruolo in data 01.09.2014

Oggetto: Convocazione firma contratti 15-16-17 dicembre 2014

Con la presente si comunica che a seguito delle osservazioni mosse dalla Corte dei Conti sui contratti dei Dirigenti Scolastici neo-immessi in ruolo all’ 01/09/2014, relative alla firma del dott. Francesco de Sanctis nel mese di proroga delle funzioni, i contratti sono stati nuovamente predisposti con la firma dell’attuale direttore generale dell’ USR Lombardia, dott.ssa Delia Campanelli.

A tal fine si rende necessario procedere alla convocazione per la firma di tali atti nei giorni 15, 16 e 17 dicembre 2014 presso l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, sito in via Pola 11 – 20124 Milano – piano 4 stanza 4, secondo il calendario allegato.

Si ringrazia per la collaborazione.

 

Il dirigente
Morena Modenini

Allegati

MM/mcs

Commenti

Seminario regionale per l’accompagnamento delle Indicazioni nazionali 2012. Auditorium Liceo “V. Veneto ” – Milano, 19 novembre 2014

novembre 19, 2014
9:00 ama5:30 pm

Direzione Generale
Ufficio III – Ordinamenti
Via Pola. 11 – 20124 -  Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 18305
Milano, 31 ottobre  2014

Ai Dirigenti scolastici ed ai docenti delle
scuole dell’Infanzia e del primo ciclo di
istruzione statali della Lombardia

Ai Coordinatori Didattici ed Educativi ed ai
docenti delle scuole dell’Infanzia e del
primo ciclo di istruzione paritarie della
Lombardia

Oggetto: Quarto Seminario regionale per l’accompagnamento delle Indicazioni nazionali 2012. Auditorium Liceo “V. Veneto ” – Milano, 19 novembre 2014

A seguito delle azioni che stanno caratterizzando le misure di accompagnamento alla riforma del primo ciclo d’istruzione, l’USR Lombardia propone a Milano il quarto Seminario regionale dal titolo:

… esplorando le IN”

La giornata seminariale è rivolta ai Dirigenti scolastici e docenti delle scuole dell’Infanzia e del primo ciclo di istruzione statali e paritarie e vuole offrire, in un’ottica di scambio e confronto, spunti di approfondimento delle discipline e tematiche trasversali che, in Lombardia, hanno caratterizzato la progettazione delle Reti di scuole costituite ai sensi del D.M. n.821/13 e della C.M. n.22/13.

L’evento, di cui si allega il programma , avrà luogo mercoledì 19 novembre 2014 dalle ore 9:00 alle ore 17:30 – presso l’ Auditorium del Liceo “Vittorio Veneto” – Via Angelo dei Vincenti n.7 – Milano (ingresso Auditorium da Piazzale Zavattari).

E’ prevista nel pomeriggio la partecipazione al laboratorio dedicato all’approfondimento degli ambiti disciplinari della MATEMATICA e ITALIANO nel primo ciclo dell’istruzione.

 Per partecipare alla sessione mattutina e/o pomeridiana del seminario è necessario compilare la scheda d’iscrizione accedendo al link:

http://www.istruzione.lombardia.gov.it/iscrizioni/seminario-esplorando-le-in-4 

L’iscrizione potrà avvenire entro e non oltre il 17 novembre 2014.

 

 

Il dirigente
Giuseppe Bonelli

Allegati

GB/gs
Referente
Giusi Scordo
tel. 02.574 627 299
Email: giusiscordo@gmail.com

Commenti

Seminario regionale per l’accompagnamento delle Indicazioni nazionali 2012. Auditorium I.T.S. “Gentileschi” – Milano, 28 ottobre 2014

ottobre 28, 2014
9:00 ama5:00 pm

Direzione Generale
Ufficio III – Ordinamenti
Via Pola. 11 – 20124 -  Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 17406
Milano, 14 ottobre  2014

Ai Dirigenti scolastici ed ai docenti delle
scuole dell’Infanzia e del primo ciclo di
istruzione statali della Lombardia

Ai Coordinatori Didattici ed Educativi ed ai
docenti delle scuole dell’Infanzia e del
primo ciclo di istruzione paritarie della
Lombardia

Oggetto: Seminario regionale per l’accompagnamento delle Indicazioni nazionali 2012. Auditorium I.T.S. “Gentileschi” – Milano, 28 ottobre 2014.

 

All’interno delle azioni che stanno caratterizzando le misure di accompagnamento alla riforma del primo ciclo d’istruzione, l’USR Lombardia organizza a Milano il Seminario regionale dal titolo:
“ La dimensione INternazionale della didattica nel primo ciclo d’istruzione”

L’evento è rivolto ai Dirigenti scolastici e docenti delle scuole dell’Infanzia e del primo ciclo di istruzione statali e paritarie e vuole offrire importanti spunti di approfondimento sulla formazione linguistica dei docenti alla luce delle Nuove Indicazioni Nazionali. Didattica innovativa, metodologia CLIL, progetti Erasmus plus, saranno alcuni dei focus che caratterizzeranno la giornata seminariale.

Il seminario regionale, secondo i tempi e le modalità descritte nel programma allegato, avrà luogo martedì 28 ottobre 2014 dalle ore 9:00 alle ore 17:00 – presso l’ Auditorium dell’ I.T.S.T. “Gentileschi”” –Via A. Natta ,11– Milano (MM Linea Rossa, fermata Lampugnano)

E’ prevista nel pomeriggio la partecipazione a tre Workshop dedicati alla Lingua Inglese, Francese e Tedesca.

Per partecipare alla sessione mattutina e/o pomeridiana del seminario è necessario compilare la scheda d’iscrizione accedendo al link:
http://www.istruzione.lombardia.gov.it/iscrizioni/seminario-esplorando-le-in-3

L’iscrizione potrà avvenire entro e non oltre il 27 Ottobre 2014 (prorogato). La partecipazione all’evento è a carico dei partecipanti.

 

 Il dirigente
Giuseppe Bonelli

Allegati

GB/gs
Referente
Giusi Scordo
tel. 02.574 627 299
Email: giusiscordo@gmail.com

Commenti

Saluto del Direttore Generale dott.ssa Delia Campanelli

bslogo 

 Direzione Generale
Via Pola 11, 20124 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

 

Saluto del Direttore Generale dott.ssa Delia Campanelli

Milano, 15 ottobre 2014

Assumere la direzione dell’Ufficio Scolastico di una regione dinamica e altamente impegnata per la qualità della scuola, come la Lombardia, è per me un onore e motivo di orgoglio.

Desidero, innanzitutto, porgere un saluto agli studenti e alle loro famiglie, a tutto il personale delle istituzioni scolastiche statali e paritarie, degli uffici di ambito territoriale e dell’Ufficio Scolastico Regionale, alle Autorità, alle organizzazioni sindacali, alle Università e alle istituzioni tutte che, a vario titolo, operano per il miglioramento continuo del sistema scolastico lombardo.

Alla consapevolezza di affrontare un’esperienza e una sfida molto impegnative, per la complessità dei compiti che mi attendono, si accompagna la convinzione di poter contare su un lavoro di squadra, centrato sulla valorizzazione delle competenze di ciascuno e sul senso di responsabilità, per l’erogazione di un servizio scolastico in cui qualità ed equità dell’istruzione possano trovare un’espressione congiunta sempre più elevata.

A tal fine è mia intenzione coinvolgere tutte le persone che operano nella e per la scuola, con la certezza che la collaborazione e l’interazione tra istituzioni, famiglie e società siano indubbiamente le leve strategiche per perseguire gli obiettivi della “buona scuola”, in cui gli studenti possano avere a disposizione concrete opportunità per apprendere e acquisire le competenze necessarie a sviluppare autonomia, responsabilità e senso critico.

Il mio incarico come Direttore Generale per la Lombardia mi esorta a prestare attenzione e a praticare l’ascolto per comprendere le situazioni di difficoltà di scuole e uffici, per condividere possibili soluzioni, ma anche per conoscere e potenziare la circolazione delle tante iniziative di progettazione e programmazione per la scuola, provenienti dalla ricca e variegata articolazione del territorio lombardo, in sintonia con tutti gli enti locali: comuni, province e regione.

È mia convinzione che un atteggiamento resiliente, in cui si affrontano le difficoltà per cercare, proporre e condividere soluzioni innovative e realistiche, insieme alla collaborazione di tutte le parti coinvolte, nel rispetto reciproco di funzioni e compiti, possa rappresentare un buon punto di partenza per lavorare in sinergia e in un clima motivante e gratificante per tutti.

La Lombardia si è sempre distinta per la capacità di innovazione che ha qualificato negli anni l’offerta formativa delle scuole. Innovazione perseguita attraverso l’alleanza formativa tra tutti coloro che, a titolo diverso, sono impegnati nella formazione dei giovani.

La scuola deve rappresentare una leva strategica fondamentale per la tenuta e lo sviluppo del sistema, ma la sua identità e la sua mission assumono tanto più valore quanto più intensamente essa riesce a vivere l’interscambio con i contesti esterni.

In questo quadro sottolineo l’impegno mio e della direzione scolastica regionale nell’essere parte attiva del processo di innovazione, nel fornire luoghi e occasioni di raccordo e di confronto per ampliare e rendere stabili le relazioni con il territorio, stimolare la ricerca didattica, sperimentare e diffondere pratiche innovative.

Allo stesso modo, come prospettato nella “Buona scuola”, un ruolo fondamentale assume la valutazione sia degli apprendimenti degli studenti sia del servizio scolastico, in maniera da proseguire nel cammino del miglioramento in un orizzonte di responsabilità, trasparenza e rendicontazione sociale.

L’ufficio scolastico per la Lombardia quest’anno, con numerose istituzioni scolastiche di tutto il paese e in particolare della nostra regione, è, inoltre, direttamente coinvolto nell’evento universale Expo 2015, un’occasione unica di incontro e di confronto su temi di grande interesse e rilevanza che permetterà di mettere in luce le eccellenze della scuola lombarda.

Desidero, quindi, ringraziare il Direttore Generale che mi ha preceduto alla guida di questo Ufficio Scolastico, il dott. Francesco de Sanctis, il cui operato ha consentito alla Scuola lombarda di svilupparsi in termini di qualità.

Infine un ringraziamento speciale a tutto il personale della scuola e dell’amministrazione, ai docenti e ai dirigenti scolastici, che ogni giorno operano per assicurare successo scolastico e formativo a tutti gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado e per garantire la qualità del sistema scolastico lombardo.

 

Delia Campanelli

Commenti

Concorso “Parole Elettroniche” – Tecnologie Musicali

Direzione Generale
Ufficio VI – Personale della scuola
Via Pola 11, 20124 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 2599
Milano, 02 marzo 2015

A tutti gli interessati

Oggetto: Concorso “Parole Elettroniche” – Tecnologie Musicali.

Con nota del 9 maggio 2014, prot. DRLO 8522, questo Ufficio Scolastico Regionale ha comunicato i nominativi dei vincitori del concorso nazionale “Parole elettroniche”, dedicato alla valorizzazione dello studio delle discipline musicali con particolare riguardo alle nuove tecnologie:

  • per la partecipazione singola, la studentessa Cavalazzi Elisa del liceo musicale “Verdi” di Milano con la composizione “Twine (The Word Is Not Enough)”;
  • per la partecipazione in gruppo, le studentesse Mosotti Camilla e Sala Maria Sole del liceo musicale “A. Cairoli” di Pavia con la composizione “La pioggia nel pineto” e, a pari merito, gli studenti De Troia Ilaria e Busi Riccardo del liceo “A. Cairoli” di Pavia con la composizione “Prisma Voices”.

La premiazione avrà luogo martedì 10 marzo alle ore 18 presso la libreria “Feltrinelli” di via Manzoni, 12 a Milano.

L’occasione è gradita per porgere distinti saluti.

 

 Il dirigente
Luca Volonté

 

LV/rz
Referente
Roberta Zaccuri
roberta.zaccuri1@istruzione.it
02 574 627 278

Commenti

Convenzioni prestiti con delegazione di pagamento attivate dall’USR Lombardia

Direzione Generale
Ufficio II – Risorse finanziarie
Via Pola 11, 20124 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

 

CONVENZIONI PRESTITI CON DELEGAZIONE DI PAGAMENTO ATTIVATE DALL’USR LOMBARDIA
(IN ORDINE ALFABETICO, IN ESSERE AL 2 MARZO 2015)

 

  1. Agos Ducato SpA
  2. Apulia Prontoprestito SpA
  3. Banca Popolare Pugliese SpA
  4. Banca Sassari SpA
  5. BNL Finance SpA
  6. Cap.Ital.Fin. SpA
  7. Compass SpA
  8. Conafi SpA
  9. Credem SpA
  10. Creditis Servizi Finanziari SpA
  11. Deutsche Bank SpA
  12. Dynamica Retail SpA
  13. Fides SpA
  14. Fiditalia SpA
  15. Finanziaria Familiare SpA
  16. Fincontinuo SpA
  17. Findomestic Banca SpA
  18. Futuro SpA
  19. Hegemon SpA
  20. IBL Banca SpA
  21. Intesa San Paolo SpA
  22. Italcredi SpA
  23. Libra SpA
  24. Pitagora SpA
  25. Prestinuova SpA
  26. Prestitalia SpA
  27. Primeitalia SpA
  28. Profamily SpA
  29. Races SpA
  30. Siriofin SpA
  31. Terfinance SpA
  32. Unicredit SpA
  33. Unifin SpA

Commenti

Richieste di stipula di convenzione da parte degli Enti Gestori di Scuole primarie parificate a.s. 2015/16

Direzione Generale
Ufficio V – Scuole non statali
Via Pola, 11 – 20124 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 2593
Milano, 02 marzo 2015

Ai dirigenti degli Uffici degli ambiti territoriali
provinciali della Lombardia

Ai gestori delle scuole paritarie della Lombardia

Oggetto: Richieste di stipula di convenzione da parte degli Enti Gestori di Scuole primarie parificate a.s. 2015/16.

Con il DPR 9 gennaio 2008 n. 23 è stato emanato il  Regolamento recante norme in materia di convenzioni con le scuole primarie paritarie ai sensi dell’art. 1 bis,comma 6, del Decreto Legge 5 dicembre 2005 n.250 convertito, con  modificazioni, dalla Legge 3 febbraio 2006 n.27.

Con il successivo Decreto Ministeriale 10 ottobre 2008 n.84 sono state emanate le linee guida per l’attuazione delle norme in materia di convenzioni con le scuole primarie paritarie.

Le scuole primarie che intendono stipulare nuove convenzioni di parifica devono presentare l’istanza presso gli Ambiti Territoriali della Lombardia entro il termine perentorio del 31 marzo 2015.

Non potranno essere accolte domande presentate dopo tale data.

La possibilità di stipula della nuova convenzione sarà definita nel quadro dell’annuale decreto di assegnazione delle risorse alle scuole primarie convenzionate. La stessa sarà subordinata sia alla disponibilità finanziaria, sia al sussistere delle condizioni indicate dalle norme vigenti.

 

Il dirigente
Letizia Affatato

LA/mrc
Per informazioni: Maria Rosaria Cappella
tel 02 574 627 303 – e mail mariarosaria.cappella@istruzione.it

Commenti

Riconoscimento di singoli corsi di formazione ai sensi della Direttiva Ministeriale 90/2003

Direzione Generale
Ufficio VI – Personale della scuola
Via Pola 11, 20124 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. MIUR AOO DRLO R.U. 2587
Milano, 02 marzo 2015

Ai dirigenti UUSSTT della Lombardia
Ai dirigenti tecnici della Lombardia
Ai dirigenti scolastici delle scuole statali e paritarie della Lombardia
Ai responsabili di Associazioni e di Enti che offrono formazione per il Personale della scuola

LORO SEDI

Oggetto: Riconoscimento di singoli corsi di formazione ai sensi della Direttiva Ministeriale 90/2003.

Con riferimento all’oggetto, si richiama l’attenzione sulle disposizioni contenute nella Direttiva n.90/2003 ed in particolare all’art.5 (la Direttiva insieme ai vari modelli allegati è reperibile sul sito del Ministero dell’Istruzione alla voce http://www.istruzione.it/web/istruzione/index_docenti#formazione) e si precisa che entro la scadenza in essa indicata (31 marzo 2015) dovranno pervenire allo scrivente Ufficio le richieste di riconoscimento dei corsi a carattere regionale destinati al personale della scuola per l’anno scolastico 2015/2016.

Si precisa che non sono tenuti alla richiesta gli Enti e le Associazioni accreditati o qualificati per la formazione presso il M.I.U.R. e che tra questi, rientrano tutte le Istituzioni scolastiche.

Inoltre a completezza delle informazioni e semplificare l’invio delle candidature si richiamano le seguenti disposizioni ad integrazione della Direttiva ed in particolare:

Decorsi tre anni dalla prima presentazione delle domande di riconoscimento occorre ripresentare l’intera documentazione;

L’iniziativa formativa deve essere rivolta al personale scolastico e per i requisiti dell’atto costitutivo dello statuto occorre rispettare la disposizione prevista dall’art 5 comma 5 ossia prevedere tra le finalità del Soggetto/Associazione richiedente la formazione e la ricerca nel settore o ambito disciplinare prevalente ( che deve essere già contenuto nel relativo Statuto)

Non sono accettate domande provenienti da Associazioni che prevedono nell’atto costitutivo e/o nello statuto la sola formazione degli associati.

La documentazione presentata deve contenere oltre che le informazioni sui corsi così come richiamato nell’art 5 della Direttiva anche i curricula dei rappresentanti e dei docenti.

Si fa inoltre presente che salvo casi motivati ed onde permettere il corretto operato della Commissione i corsi da presentare devono in linea di massima coincidere con l’avvio del prossimo anno scolastico.

Al fine di semplificare l’ inoltro delle richieste si chiede di trasmettere, a seconda delle esigenze, l’allegato modello in pdf ( ricavabile ad ogni buon conto dal sito del MIUR) che andrà compilato in ogni sua parte ed inviato via mail ai seguente indirizzi: drlo@postacert.istruzione.lombardia.it e per conoscenza a lorenzomaria.borromeo@gmail.com

Tutta la restante documentazione richiesta, a perfezionamento della domanda, che comprenderà sia per gli enti che si presentino per la prima volta sia per chi deve rinnovare l’intera documentazione anche l’atto costitutivo e lo statuto (e la compilazione dei modelli di riconoscimento corso e/o rinnovo corso scaricabili dal sito) a scelta dello stesso ente potrà essere allegata al modello in word o essere presentata in formato cartaceo ponendo all’esterno della busta la seguente dicitura”Rif.90/2003 per a.s. 2015/2016” al seguente indirizzo:

USR Lombardia Ufficio VI Personale della scuola Quinto Piano Stanza 3 via Pola, 11 20146 Milano.

La documentazione presentata sarà successivamente esaminata dalla Commissione Tecnica Regionale, nominata dal Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia.

La Commissione ha facoltà di richiedere nel corso della verifica ulteriore documentazione agli interessati.

La stessa Commissione, entro il 30 giugno 2015, predisporrà l’elenco delle iniziative di formazione riconosciute per l’anno scolastico 2015/2016.

 

F.to Il dirigente
Luca Volonté

Allegati

LV/lmb
Per ulteriori informazioni:
Lorenzo Maria Borromeo: tel 02 574 627 284

Commenti

“Promuoviamo la salute esplorando il corpo umano” – 2 aprile 2015

Convegno “Promuoviamo la salute esplorando il corpo umano” , evento di formazione e aggiornamento gratuito.

Allegati

 

 

Commenti

Rilevazione docenti neo immessi a. s. 2014/15 – Ripristino della piattaforma Formistruzionelombardia.it e proroga del termine

Direzione Generale
Ufficio VI – Personale della Scuola
Via Pola, 11 – 20124 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 2563
Milano, 27 febbraio 2015

Ai Dirigenti delle Istituzioni scolastiche
statali di ogni ordine e grado
delle Lombardia                                                                      

OggettoRilevazione docenti neo immessi a. s. 2014/15 – Ripristino della piattaforma Formistruzionelombardia.it e proroga del termine.

A seguito della nuova comunicazione giuntaci da parte dei funzionari statistico informatici USRLo si segnala che i gravi problemi tecnici che hanno bloccato il servizio di rilevazione sono stati risolti e che la piattaforma Formistruzionelombardia.it è stata ripristinata.

La scadenza della rilevazione dei docenti neo assunti a tempo indeterminato tenuti alla formazione è prorogata fino al 7 marzo 2015.

Ringraziando della consueta fattiva collaborazione, porgo distinti saluti.

 

Il dirigente
Luca Volonté 

 

LV/es

Emilia Salucci
mail emiliagiovanna.salucci@istruzione.it

Comments off

AVVISO: Ripristino del servizio www.formistruzionelombardia.it

Direzione Generale
Ufficio IX
– Comunicazione
Via Pola 11, 20124 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

 

AVVISO

Si segnala che la piattaforma Sharepoint di www.formistruzionelombardia.it è stata ripristinata.

Saranno a breve pubblicate, da parte degli uffici referenti, le indicazioni in merito alle eventuali proroghe per le rilevazioni ancora aperte.

Il dirigente
Franco Gallo

 

 

FG/
Ufficio IX – Comunicazione

Commenti

“Scambi professionali” Germania a.s. 2015_2016 – docenti selezionati per la Lombardia

Direzione Generale
Ufficio VI – Personale della scuola
Relazioni internazionali e lingue straniere
Via Pola, 11 – 20124 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 2444
Milano, 26 febbraio 2015

Ai dirigenti scolastici degli istituti interessati

Ai docenti in elenco

Oggetto: “Scambi professionali” Germania a.s. 2015_2016 – docenti selezionati per la Lombardia

Con riferimento alla nota Prot. n. MIUR AOODRLO R.U.1968 del 16 febbraio 2015, con la presente si trasmettono i nominativi dei docenti selezionati dall’USR per la Lombardia per il progetto “Scambi Professionali Germania a.s. 2015_2016”.

Le candidature pervenute sono state esaminate da una commissione presieduta dal dirigente Luca Volonté.
La commissione ha selezionato i seguenti docenti:

  1. Colombo Alessandro (docente DNL);
  2. Scifo Rita Maria (docente tedesco).

Si porgono cordiali saluti.

 

 

Il dirigente
Luca Volonté

 

 

LV/rp
Refererte: Roberta Pugliese
Tel 02 574 627 290

Commenti

Nuovi corsi di Lingua, Cultura e Civiltà Romena per l’a. s. 2015 – 2016

Direzione Generale
Ufficio VI – Personale della scuola
Relazioni internazionali e lingue straniere
Via Pola, 11 – 20124 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 2523
Milano, 27 febbraio 2015

Ai dirigenti scolastici
degli istituti secondari di primo e secondo grado
Ai referenti regionali lingue

Oggetto: Nuovi corsi di Lingua, Cultura e Civiltà Romena per l’a. s. 2015 – 2016.

Con nota 706 del 25 febbraio 2015 l’Ambasciata di Romania in Italia ha comunicato il proprio interesse a confermare e incrementare il numero dei corsi di Lingua, Cultura e Civiltà Romena (LCCR) offerti dal governo romeno presso le scuole italiane per l’a.s. 2015 – 2016.

LCCR è un corso opzionale, extracurricolare, che si rivolge principalmente agli allievi di origine romena iscritti negli istituti scolastici italiani, ma anche ad altri allievi interessati all’apprendimento della lingua, cultura e civiltà romena.

Il corso è strutturato in un formato di 2 ore settimanali ed è curato da insegnanti qualificati che costituiscono gruppi di studio, omogenei per età e livello linguistico, di circa 15 allievi.

Si sottolinea che le spese relative al compenso dei docenti e all’acquisto dei materiali didattici sono sostenute interamente dallo stato romeno.

I dirigenti scolastici che vogliano riattivare o ospitare nuovi corsi di Lingua, Cultura e Civiltà Romena presso il proprio istituto devono farne richiesta a questa Direzione Generale all’indirizzo di posta elettronica marialucia.martina4@istruzione.it, entro e non oltre il 20 aprile 2015.

Sarà cura di questo Ufficio trasmettere le richieste degli istituti scolastici della Lombardia all’Ambasciata di Romania in Italia.

Si porgono distinti saluti.

 

 

Il dirigente
Luca Volonté

 

 

LV/mlm
Referente: M.Lucia Martina
tel 02 574 627 338
marialucia.martina4@istruzione.it

Commenti

Concorso “Un ospedale con più sollievo” – IX edizione, a. s. 2014 – 2015

Direzione Generale
Ufficio IV – Rete scolastica e politiche per gli studenti
Via Pola, 11 – 20124-  Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

 

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 2473
Milano, 26 febbraio 2015

Ai Dirigenti scolastici delle scuole
Ospedaliere di ogni ordine e grado

Oggetto: Concorso “Un ospedale con più sollievo” – IX edizione, a. s. 2014 – 2015.

Anche quest’anno la Fondazione “Gigi Ghirotti” indice la IX edizione del concorso “Un ospedale con più Sollievo“, rivolto agli alunni/studenti dell’ultimo anno delle sezioni della scuola dell’infanzia, della V classe della scuola primaria, della III classe della scuola secondaria di primo grado, di tutte le classi della scuola secondaria di secondo grado e delle classi delle sezioni ospedaliere di ogni ordine e grado.

L’obiettivo del concorso è sensibilizzare gli studenti, i docenti e le famiglie riguardo al tema del “disagio” in generale e delle sue variegate forme e riguardo al tema del “sollievo”, inteso non come la negazione del dolore fisico ma come sostegno amorevole, psicologico e spirituale al malato.

È questa un’iniziativa, altamente formativa, in quanto tende a sensibilizzare studenti e famiglie alla scoperta della dimensione della malattia e alla sua accettazione, chiunque, giovane o adulto o anziano ne sia colpito.

Tutte le informazioni riguardanti le modalità di partecipazione, le caratteristiche degli elaborati e i premi previsti sono riportati nel bando di concorso e nel regolamento allegati e sul portale MIUR della scuola in ospedale e a domicilio raggiungibile all’indirizzo: http://pso.istruzione.it

Data la rilevanza dell’iniziativa, si invitano le SS.LL. a dare massima diffusione al concorso in oggetto e a favorire la partecipazione delle scuole. 

Il dirigente
Giuseppe Bonelli

Allegati

 

GB/bb
Referente regionale Scuola in Ospedale e Istruzione domiciliare
prof.ssa Bruna Baggio
mail: bruna.baggio@istruzione.it

Commenti

Vincitori VIII edizione Concorso nazionale “Donne per le donne – Terra è Donna”

 Direzione Generale
Via Pola. 11 – 20124 -  Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

 

Nota  prot. n.  MIUR AOODGSIP R.U. 1361 del 24 febbraio 2015 (pdf, 675 Kb)

 

 /sc
Referente: Simona Chinelli
schinelli70@gmail.com

Commenti

Indicazioni e norme relative allo svolgimento dei tirocini presso le Istituzioni scolastiche lombarde del sistema di istruzione e formazione – Laurea in Scienze della formazione primaria e Tirocini Formativi Attivi

Direzione Generale
Ufficio VI – Personale della scuola
Via Pola 11, 20124 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 2459
Milano, 26 febbraio 2015

Ai Dirigenti scolastici della Lombardia

p. c. Agli Atenei ed Enti AFAM

 

Oggetto: Indicazioni e norme relative allo svolgimento dei tirocini presso le Istituzioni scolastiche lombarde del sistema di istruzione e formazione – Laurea in Scienze della formazione primaria e Tirocini Formativi Attivi.

Considerata l’innegabile importanza delle azioni connesse alla formazione iniziale dei docenti e la complessità dello scenario lombardo si raccomanda alle S.S. L.L. di voler adottare tutte misure necessarie per facilitare l’accoglienza dei tirocinanti nelle Istituzioni scolastiche lombarde del sistema di istruzione e formazione (compresi i centri provinciali per l’istruzione degli adulti, di cui all’articolo 1, comma 632 della legge 27 dicembre 2006, n. 296, e le scuole paritarie).

La formazione iniziale è un momento fondamentale per la preparazione professionale dei futuri insegnanti nelle scuole di ogni ordine e grado ed è attualmente regolamentata dal DM 249/10 e successive modificazioni.

La formazione iniziale dei docenti di scuola dell’infanzia e di scuola primaria si realizza attraverso un corso di laurea magistrale quinquennale a ciclo unico attivato presso le facoltà di scienze della formazione e presso altre facoltà autorizzate dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca.

La formazione iniziale dei docenti di tutte la discipline della scuola secondaria di primo e secondo gradosi realizza attraverso un corso di laurea magistrale a cui si deve aggiungere un successivo anno di Tirocinio Formativo Attivo, TFA, “istituito presso una facoltà di riferimento ovvero presso le istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica che ne sono altresì sedi amministrative.”.

Nella formazione professionale dei futuri insegnanti, come in ogni percorso professionalizzante, è particolarmente importante sperimentare capacità, abilità e competenze con la supervisione di professionisti e la guida di esperti. La normativa oggi in vigore offre e riconosce tale opportunità con l’istituto del tirocinio diretto e indiretto che deve essere “svolto presso le istituzioni scolastiche sotto la guida di un tutor… in collaborazione con il docente universitario o delle istituzioni dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica” e “contempla una fase osservativa e una fase di insegnamento attivo” ed è parte integrante di tutti i percorsi di formazione iniziale dei docenti.

Per la realizzazione del tirocinio sono necessari tutor coordinatori, personale docente e dirigente in servizio nelle istituzioni scolastiche del sistema nazionale di istruzione individuati da Atenei e/o Enti AFAM e in esonero o semiesonero presso tali strutture, e tutor dei tirocinanti, personale docente e dirigente in servizio nelle istituzioni scolastiche del sistema nazionale di istruzione in servizio presso l’Istituzione scolastica che accoglie il tirocinanti.

Tutor coordinatori e tutor dei tirocinanti sono caratterizzati dal DM 249, Art. 11, c. 2, in particolare “I tutor dei tirocinanti hanno il compito di orientare gli studenti rispetto agli assetti organizzativi e didattici della scuola e alle diverse attività e pratiche in classe, di accompagnare e monitorare l’inserimento in classe e la gestione diretta dei processi di insegnamento degli studenti tirocinanti. I docenti chiamati a svolgere i predetti compiti sono designati dai coordinatori didattici e dai dirigenti scolastici preposti alle scuole iscritte nell’elenco di cui all’articolo 12, tra i docenti in servizio con contratto a tempo indeterminato nelle medesime istituzioni e che ne abbiano fatto domanda.”

IL DM 249/10 si occupa anche e diffusamente delle Istituzioni scolastiche del sistema nazionale di Istruzione e formazione che accolgono i tirocinanti introducendo l’istituto dell’accreditamento e attribuendo agli Uffici scolastici regionali compiti di vigilanza.

Le modalità di accreditamento delle sedi di tirocinio sono regolamentate dal DM 93/12.

Lo stesso prevede deroghe permanenti all’istituto dell’accreditamento nell’Art. 6, relativo a Tirocinio per personale in servizio con contratto di lavoro a tempo indeterminato o determinato: e nell’Art 8, Norme transitorie e finali.

La particolare e complessa situazione lombarda rientra a pieno nelle previsioni del DM 93/12, c. 2, Art. 8, “Nel caso in cui le istituzioni accreditate risultino in numero insufficiente ad assolvere alle esigenze di accoglienza dei tirocinanti… le università o le istituzioni AFAM stipulano le convenzioni con le istituzioni, d’intesa con gli USR competenti, che esercitano altresì attività di vigilanza sulle attività di tirocinio”.

A tal proposito si segnala che, in virtù del già citato dettato del DM 93/12, Artt. 6 e 8, i tirocinanti iscritti presso Atenei e/o Enti AFAM di regioni diverse dalla Lombardia possono chiedere di svolgere il tirocinio presso le Istituzioni scolastiche lombarde del sistema di Istruzione e formazione (compresi i centri provinciali per l’istruzione degli adulti di cui all’articolo 1 comma 632 della legge 27 dicembre 2006, n. 296, e le scuole paritarie) anche se queste non risultano accreditate. Inoltre l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia e i singoli Atenei e/o Enti AFAM lombardi hanno stipulato convenzioni quadro che ricomprendono tutte le Istituzioni scolastiche del sistema nazionale di Istruzione e formazione per permettere la valorizzazione degli aspetti salienti dei progetti individuali di tirocinio.

Si segnala, inoltre, ai Dirigenti Scolastici delle Istituzioni scolastiche interessate che è necessario facilitare anche il semiesonero del personale della scuola individuato, con apposito DD, per i compiti tutoriali presso Atenei ed Enti AFAM nonché lo svolgimento di tale funzione tutoriale, comprensiva delle fasi di valutazione intermedia e finale dei candidati. Il DM 8 novembre 2011 regolamenta vari aspetti relativi alla materia suddetta, in particolare il c. 1, Art. 4, Articolazione dell’orario di servizio, stabilisce che per i tutor coordinatori in semiesonero “L’orario di servizio svolto dai tutor coordinatori di cui all’Art. 1 presso le istituzioni scolastiche di appartenenza, considerata la posizione di semiesonero del personale, è organizzato in modo da tenere conto delle particolari esigenze di ciascun grado di istruzione, anche in relazione alle singole classi di concorso a cattedre o posti, ed assicurare l’unicità del docente, per ciascun insegnamento e in ciascuna classe o sezione di scuola dell’infanzia, nei casi previsti dagli ordinamenti didattici.

Si ringrazia per la sempre fattiva collaborazione.

Distinti saluti.

 

 Il dirigente
Luca Volonté

 

LV/es

Emilia Salucci  mail emiliagiovanna.salucci@istruzione.it

Commenti

Disponibilità reggenza dell’istituzione scolastica: Istituto Comprensivo di Marchirolo (VA)

 Direzione Generale
Ufficio VII – Dirigenti Scolastici
Via Pola 11, 20124 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 2449 del 26 febbraio 2015

Ai Dirigenti Scolastici della Lombardia
p.c.  
Ai  Dirigenti degli Ambiti Territoriali della Lombardia
Alle OO.SS. dei Dirigenti Scolastici della Lombardia

 

Oggetto: A.S. 2014/15Disponibilità reggenza dell’ Istituto Comprensivo di Marchirolo (VA).

 

Si comunica che è disponibile, per incarico di reggenza, l’istituzione scolastica sottoelencata.

Marchirolo (VA) – ISTITUTO COMPRENSIVO “GIOVANNI XXIII” fino al 23/05/2015

Via Scolari, 1–21030 Marchirolo (VA), Codice Meccanografico: VAIC822006.

Il Direttore Generale, in caso di non disponibilità da parte dei Dirigenti Scolastici, ai sensi dell’ art. 19 del CCNL Area V dell’11 aprile 2006, conferirà d’ufficio l’incarico di Reggenza.

Le disponibilità devono pervenire entro il 04/03/2015 utilizzando l’allegato modello (email: caterina.ficara@istruzione.it).

 

Il dirigente
Morena Modenini

Allegati

MM/cf
Per informazioni
Caterina Ficara
e-mail caterina.ficara@istruzione.it
tel 02 574 627 326 – fax 02 57 46 27 246

Commenti

Seminario di informazione: “Sportelli ERASMUS+ Scuola”, 4 marzo 2015

 

Direzione Generale
Ufficio VI – Personale della scuola
Relazioni internazionali e lingue straniere
Via Pola, 11 – 20124 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 2443
Milano, 26 febbraio 2015

Ai D.S. degli istituti scolastici di ogni ordine e grado della Lombardia
Ai Centri Istruzione degli Adulti
Ai docenti interessati
Al personale ATA interessato
Ai Referenti per le lingue degli AT

E p.c. ai Dirigenti degli AT

Oggetto: Seminario di informazione: “Sportelli ERASMUS+ Scuola”, 4 marzo 2015 ore 15 – 17.30.

Questo Ufficio Scolastico Regionale ha organizzato, in collaborazione con Regione Lombardia e le Antenne Europe Direct, diramazione territoriale della Commissione Europea, un Seminario di informazione dal titolo: “Sportelli ERASMUS+ Scuola”, che si terrà mercoledì 4 marzo 2015 dalle ore 15 alle ore 17.30 presso la Sala Pirelli, in via Filzi, 22 a Milano e che prevede la partecipazione attiva a distanza tramite videoconferenza in altre 12 sedi di Regione Lombardia, come da programma allegato (All.1).

Il seminario è finalizzato a far conoscere gli “Sportelli ERASMUS+ Scuola”, che si stanno attivando negli Ambiti Territoriali in sinergia con le Antenne Europe Direct e che sono finalizzati a promuovere la dimensione europea e le opportunità di mobilità internazionale offrendo un servizio gratuito di informazione e accompagnamento alla progettazione e alla compilazione dei modelli elettronici delle azioni chiave del nuovo Programma europeo.

L’iniziativa informativa raccoglierà a Milano dirigenti scolastici e docenti del capoluogo lombardo e vedrà la partecipazione della dott.ssa Marisa Valagussa, in rappresentanza dell’Assessore Valentina Aprea, del dott. Marco Bussetti, Dirigente dell’Ambito Territoriale di Milano, dell’Ispettrice Gisella Langé, coordinatore del Gruppo di pilotaggio Erasmus+ in Lombardia, della dott.ssa Tea Castiglione, coordinatrice della Rete Europe Direct in Lombardia e dei Referenti degli Ambiti territoriali.

Dirigenti scolastici e docenti delle altre città della Lombardia potranno partecipare all’evento ed interagire con la sede di Milano nelle 12 sedi territoriali di cui al Programma allegato.

Per iscriversi al seminario si prega di far riferimento alle indicazioni fornite dai Referenti dei singoli Ambiti Territoriali.

 

Il dirigente
Luca Volonté 

 Allegati

LV/rp
Referente: Roberta Pugliese  
Mail relazioni.lingue@gmail.com
Tel 02 574 627 290

Commenti

Premio “Marco Fabio Sartori 2015”. Concorso per cortometraggi sul tema del Lavoro Sicuro – 2015 – I Edizione

Direzione Generale
Ufficio IV – Rete scolastica e politiche per gli studenti
Via Pola, 11 – 20124 -  Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 2442
Milano, 26 febbraio 2015

Ai dirigenti degli Ambiti Territoriali
Ai dirigenti delle scuole secondarie di secondo grado

Oggetto:  Premio “Marco Fabio Sartori 2015”. Concorso per cortometraggi sul tema del Lavoro Sicuro – 2015 – I Edizione.

L’INAIL Direzione Regionale per la Lombardia indice, per l’anno 2015 la prima Edizione per le scuole del concorso nazionale per cortometraggi “ Premio Marco Fabio Sartori”.

Il Concorso è riservato agli allievi delle scuole secondarie di secondo grado che sono chiamati a produrre cortometraggi originali sul tema specifico “ Costruiamo un mondo sicuro, il lavoro secondo noi”, da inviare entro e non oltre l’8 maggio 2015 .

Per le modalità d’iscrizione, d’invio e per i premi si rimanda al Bando allegato.

 

Per il dirigente dell’ufficio IV
Il dirigente dell’ufficio III
Giuseppe Bonelli

Allegati

  • Allegato 1 – bando (pdf,  197 Kb)

GB/sc
Referente: Simona Chinelli
schinelli70@gmail.com
Tel. 02 574 627 322

Commenti

Semifinali delle Olimpiadi di Italiano – 12 marzo 2015

Direzione Generale
Ufficio III – Ordinamenti
Via Pola,  11 – 20124 -  Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 2399
Milano, 25 febbraio 2015

Ai Dirigenti delle scuole secondarie di secondo grado
Statali della Regione Lombardia

Ai  Coordinatori delle attività didattiche delle scuole di secondo
grado paritarie della Regione Lombardia

Ai   referenti scolastici delle Olimpiadi di Italiano
della Regione Lombardia

e p.c.  Ai    Dirigenti degli Ambiti Territoriali

Oggetto: Semifinali delle Olimpiadi di Italiano – 12 marzo 2015: indicazioni operative.

 

Le semifinali delle Olimpiadi di Italiano si svolgeranno il 12 marzo 2015 con gli stessi orari delle gare di Istituto:

BIENNIO:                                   ore   09.00 – 10.30

TRIENNIO:                                 ore   11.30 – 13.00

A completamento delle Indicazioni operative pubblicate sul sito  www.olimpiadi-italiano.it, questo Ufficio Scolastico Regionale ha individuato i seguenti Istituti per lo svolgimento delle prove in oggetto:

  • Liceo Statale ‘Carlo Tenca’ – Milano, Bastioni di Porta Volta, 16  (Referente: Antonio Nigro, Assistente Tecnico ; antonio.nigro.211@istruzione.it; cell. 3288947113)
  • Liceo Statale ‘G. Parini’ – Milano, via Goito, 4 (Referente: Sergio Meloni, Assistente Tecnico: sergiomeloni@gmail.com; cell. 3485689746)

In allegato si trasmette l’abbinamento delle scuole semifinaliste e la sede di svolgimento della prova.

Cordiali saluti

 

Il dirigente
Giuseppe Bonelli

Allegati

GB/ta
Referente: Prof.ssa Tullia Angino
Tel. 02.574627 249
gaetanatullia.angino@istruzione.it

Commenti

Confsal Form: “L ‘insegnate di sostegno (corso di preparazione al TFA di specializzazione sul sostegno)”

Confsal Form: attivazione corso ai sensi del DIR90/03 Snals di Bergamo dal 07 al 28 marzo 2015.  

Allegati

 

 

Commenti

Progetto “La Campanella”

Direzione Generale
Ufficio VI – Personale della scuola
Via Pola 11, 20124 Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 2434
Milano, 25 febbraio 2015

Ai dirigenti scolastici
delle scuole primarie
e secondarie di I grado
della Lombardia
Loro sedi

Oggetto: Progetto “La Campanella”.

Con nota del 19 febbraio 2015, prot. DGSIP 1240, la Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione del MIUR ha comunicato l’avvio del progetto “La Campanella”, rivolto alle scuole primarie e secondarie di I grado.

Pertanto, si diffonde la relativa nota informativa.

L’occasione è gradita per porgere distinti saluti.

 

  Il dirigente
Luca Volonté

Allegati

LV/rz
Referente
Roberta Zaccuri
roberta.zaccuri1@istruzione.it
02 574 627 278

Commenti

“L’ABC contro lo spreco alimentare. Il sistema educativo – formativo in Lombardia per la lotta allo spreco alimentare” – Milano, 15 aprile 2015

 Direzione Generale
Ufficio IV – Rete scolastica e politiche per gli studenti
Via Pola. 11 – 20124 -  Milano
Posta Elettronica Certificata: drlo@postacert.istruzione.it

Prot. n. MIUR AOODRLO R.U. 2419
Milano, 25 febbraio 2015

A dirigenti degli Ambiti Territoriali

Ai dirigenti delle istituzioni scolastiche
di ogni ordine e grado

Ai referenti dell’educazione ambientale e
alimentare degli Ambiti Territoriali e
degli istituti scolastici

Ai coordinatori delle istituzioni
paritarie di ogni ordine e grado

Ai Presidenti delle Fondazioni ITS

Ai coordinatori degli IeFP

Oggetto:“L’ABC contro lo spreco alimentare. Il sistema educativo – formativo in Lombardia per la lotta allo spreco alimentare”, giornata regionale di formazione rivolta ai docenti dedicata al tema dell’impatto ambientale dello spreco alimentare, con l’obiettivo di favorire l’acquisizione di strumenti utili per la partecipazione ad Expo Milano 2015 in chiave sostenibile e l’inserimento della tematica nei POF degli istituti scolastici – Auditorium Gaber, Palazzo Pirelli – piazza Duca d’Aosta, Milano 15 aprile 2015.

Regione Lombardia, DG Ambiente, Energia ed Educazione sostenibile, con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, nel quadro del Protocollo d’Intesa firmato tra Regione Lombardia e Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia (Prot. n.194 del 13.01.2015), ha organizzato un evento formativo “L’ABC contro lo spreco alimentare. Il sistema educativo – formativo in Lombardia per la lotta allo spreco alimentare”, per la giornata del 15 aprile 2015.

L’iniziativa è rivolta ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado, degli ITS, degli IeFP ed è finalizzata sia a favorire una partecipazione ad Expo Milano 2015 in chiave sostenibile sia a promuovere l’educazione ambientale e l’inserimento della stessa nei POF, con particolare riferimento al tema dello spreco di cibo.

E’ prevista anche la partecipazione di una rappresentanza di studenti in un’ottica di orientamento professionale nei diversi settori impegnati nella lotta allo spreco alimentare.

La giornata, che si svolgerà presso Regione Lombardia, Auditorium Gaber, Palazzo Pirelli, piazza Duca d’Aosta, Milano, dalle ore 9.00 alle ore 17.00, prevede 4 sessioni di approfondimento: il ruolo delle istituzioni nella lotta allo spreco alimentare; le esperienze educative sul territorio lombardo; la testimonianza degli operatori di filiera e i modelli formativi possibili nelle scuole.

Sarà distribuito gratuitamente un DVD, della durata di 75 minuti circa, che potrà costituire un valido supporto didattico.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di favorire l’avvio di un progetto più ampio che possa rappresentare per il sistema formativo lombardo l’occasione per riflettere sui temi di Expo già nella prospettiva di una eredità culturale e formativa e che possa tradursi in modelli sperimentati dalle scuole e condivisi, con una serie di successivi incontri previsti in autunno con tutta la comunità scolastica.

Il progetto dedicato allo spreco alimentare si propone di coinvolgere la più ampia cittadinanza nella diffusione di atteggiamenti etici nei confronti dello spreco di cibo, tenendo conto degli aspetti di sostenibilità di tutela della salute e di prevenzione della produzione dei rifiuti.

E’ a partire da un potenziamento dell’educazione ambientale nel sistema formativo, in rete con il territorio, così come previsto dalle Linee d’indirizzo sull’Educazione ambientale dell’Ufficio Scolastico regionale per la Lombardia http://www.istruzione.lombardia.it/educazione-ambientale/, che si può creare un sistema favorevole nella gestione dello spreco alimentare.

Per ragioni organizzative i docenti interessati dovranno iscriversi utilizzando il form online reperibile al link http://www.requs.it/default.asp?pagina=4586 entro il 10 aprile 2015.

I dettagli dell’iniziativa sono disponibili nel programma allegato.

Vista la rilevanza dell’iniziativa si chiede alle SS.LL di volerne dare la massima diffusione.

 

 

Il Direttore generale
Delia Campanelli

 Allegati

GB/sc
Referente: Simona Chinelli
schinelli70@gmail.com
02 574 627 322

Commenti

« Articoli precedenti

Ambiti territoriali (link esterni)

http://www.istruzione.lombardia.gov.it/wp-content/plugins/wp-accessibility/toolbar/css/a11y-contrast.css